Sei alla ricerca di un bravo elettricista Milano in grado di darti una mano per l’installazione condizionatori Milano? Vuoi usufruire del vantaggio fiscale per l’acquisto di un nuovo condizionatore? Chiama con fiducia e senza impegno Help elettricista Milano. Siamo operativi a Milano con un servizio di pronto intervento elettricista Milano.

Tantissime famiglie ricorrono all’installazione condizionatori in estate. E se ti dicessimo che anche durante la fredda stagione fanno ampiamente il loro? Non tutti, ma quelli a tecnologia inverter. Il riscaldamento è una delle voci di spesa che pesa di più nel budget familiare. La stufa prevede un costo d’accesso elevato, la caldaia ha bisogno di una manutenzione importante. 

Tra le varie opzioni disponibili in commercio, l’installazione condizionatori Milano è un’alternativa davvero interessante. Un supporto versatile in diverse occasioni, un piacere gradito nelle zone climatiche particolarmente umide o piovose. Fino a qualche anno fa l’utilizzo dell’apparecchio per riscaldare significava continue ripartenze e disattivazioni del compressore. Con consumi piuttosto alti e una minore longevità del macchinario. 

Il cambiamento è maturato nel momento di introdurre la tecnologia inverter. In maniera efficiente sfrutta l’energia elettrica, richiedendo un consumo tra i 300 e i 500 watt. Nulla se rapportato ad una stufetta da 2000 W. Integrato ad un impianto fotovoltaico, il costo del riscaldamento potrebbe addirittura scendere a zero. L’importante è individuare il giusto equilibrio tra legna, gas e climatizzatore, per risparmiare pure diverse centinaia di euro l’anno. 

Installazione condizionatori Milano: in inverno i vantaggi

A differenza della caldaia, l’installazione condizionatori ha innanzitutto il vantaggio di non richiedere la stessa manutenzione. Come forse già saprai, le caldaie sono estremamente dispendiose. Si rompono, vanno in blocco, perdono pressione e, secondo quanto sancisce la legge, devono essere controllate ogni 4 anni. 

Ben meno oneroso il condizionatore, che richiede esclusivamente la pulizia dei filtri. Esso riscalda un ambiente in circa un quarto d’ora. I termosifoni? Anche 5 o 6 ore. Scegliere il condizionatore è poi perfetto nelle aree non ancora raggiunte dal gas o dove ricorrervi è pericoloso. Ciò poiché ha unicamente bisogno di energia elettrica. 

Dunque, in quali contesti l’installazione condizionatori è consigliata? Quando, ad esempio, le temperature invernali non sono troppo rigide ed hanno una forte umidità. È altrettanto suggerita se gli ambienti da riscaldare hanno dimensioni ridotte. Difatti, lo split del condizionatore viene installato nelle singole stanze, associato al suo motore esterno. Ciò vuol dire che saprà giusto riscaldare la stanza in cui è collocato. Lo farà in modo efficiente e rapido se è di dimensioni piuttosto ridotte, fino a circa 50 metri quadri. 

Mono e multi split

Qui consentiteci una digressione sugli split, rappresentando uno dei componenti più rilevanti. I mono split sono composti da un’unità esterna collegata ad una sola unità interna. I multi split sono invece costituiti da un’unità esterna associata a due o più interne. La variante più comune è il dual split, caratterizzata da un’unità esterna e due interne. 

Ad ogni modo, c’è l’imbarazzo della scelta, visto che esistono i trial, quadri, penta split e così via. Originariamente questo apparecchio era pensato per locali e negozi di grandi dimensioni; in seguito ha cominciato a diffondersi nei complessi privati. Se sei combattuto su quale far ricadere le tue preferenze, renditi conto che vanno pesati sulla bilancia vari fattori. Il budget e i vincoli architettonici sono sicuramente quelli più importanti, tuttavia non gli unici. 

Un terzo scenario in cui il climatizzatore si rivela prezioso è quando è possibile utilizzare energia elettrica da fonti alternative. Supponendo che sia montato un pannello fotovoltaico in una zona parecchio soleggiata, le spese del riscaldamento saranno pressoché nulle. 

No al fai da te

Tenere l’abitazione al caldo senza spendere grosse cifre è un sogno comune. Ma per stabilire se l’installazione condizionatore fa al proprio caso, il fai da te è meglio evitarlo. Inevitabilmente la mancanza di preparazione tecnica e di esperienza si ripercuotono sul costo finale e il gioco non sarà valso la candela.

Al contrario, contattare un esperto e chiedergli assistenza è la soluzione. Un tecnico specializzato saprà calcolare con attenzione benefici e costi in base a:

  • posizione;
  • efficienza;
  • distribuzione e impiego spazi. 

Il valore portato in dote dagli esperti consente di avere un quadro ben dettagliato della situazione. Forti di decine e decine di lavori simili, sanno fornire il giusto consiglio per ottimizzare i consumi. 

Installazione condizionatori Milano: le aziende e il personale autorizzato

Esclusivamente le aziende qualificate hanno il diritto di procedere all’installazione condizionatori, con un tecnico abilitato:

 

  • in possesso di una licenza regolare rilasciata al termine del corso di formazione F-gas;
  • dipendente di una compagnia certificata, legittimata ad eseguire tali interventi e il gas refrigerante. 

 

Per ricevere il nulla osta, gli installatori devono ottemperare a precise direttive:

 

  • avanzare richiesta di iscrizione al registro telematico nazionale (CCIAAA);
  • presentare la domanda di certificazione ad uno degli organi di accreditamento;
  • frequentare corsi di formazione con esame finale che comprovi l’acquisizione di certe competenze. 

 

Laddove il personale chiamato non abbia i necessari titoli, si rischia di andare incontro a pesanti sanzioni. Innanzitutto si perde l’agevolazione fiscale per aver montato un macchinario ad alta efficienza energetica. Inoltre, il legislatore prevede multe salate che da un minimo di 500 euro arrivano a un massimo di 10 mila euro, oltre a un’eventuale denuncia penale. Per maggiori informazioni chiama Help, disponibile anche con un servizio di elettricista urgente Milano!

Call Now ButtonCHIAMA ORA