Installazione luci a LED Milano? Cerchi un elettricista in grado di installare luci a LED su controsoffitti? Guasto ai LED? Chiama Help elettricista Milano. Siamo operativi a Milano con un servizio di pronto intervento elettricista Milano!

Il mondo della tecnologia è in costante sviluppo. Nel corso degli ultimi decenni si è assistito a grandi innovazioni, e l’ultima frontiera è rappresentata dall’ecosostenibile. Le moderne soluzioni introdotte sul mercato devono rispettare precisi requisiti per quanto riguarda l’ambiente. Devono, cioè, essere il meno impattanti possibili. Un provvedimento naturale, pressoché obbligato data l’emergenza in cui ci troviamo oggi. 

Nel ramo degli impianti elettrici, il consiglio dell’Unione Europea ha preso una decisione fondamentale sulla illuminazione domotica. Con la Direttive 2009/125/UE ErP ha bandito le lampadine a incandescenza. Da lì in avanti, presso i centri specializzati e gli scaffali dei supermercati sono sopraggiunto vari articoli. Nel nostro caso specifico, ciò a cui ci riferiremo sarà l’installazione luci a LED. Senza ombra di dubbio le più convenienti. Per capirne la ragione è sufficiente raffrontare le caratteristiche tecniche dei prodotti comunemente presenti nelle abitazioni.

Installazione luci a LED Milano: perché “battono” le controparti

I freddi numeri permettono di avere un quadro della situazione oggettivo. Ovviamente, i dati di seguito riportati sono quelli medi. In base al produttore, potranno cambiare ma fondamentalmente ci aggiriamo attorno a determinati valori. Un consiglio sempre valido è di leggere attentamente le informazioni riportate sulla confezione mentre si è intenti a effettuare un acquisto. Da obbligo normativo, l’articolo riporterà:

  • i Watt (W);
  • i kilowattora (kWh);
  • il tipo di attacco;
  • la classe di efficienza energetica;
  • i lumen;
  • la durata (espressa in ore e, talvolta, in anni);
  • la temperatura di colore

Esaminando l’installazione luci a LED Milano, emerge come brucino meno Watt delle altre due tipologie più note:

  • le lampadine a LED consumano 13 Watt;
  • le lampadine alogene consumano 53 Watt;
  • le lampadine incandescenti consumano 75 Watt

Un secondo aspetto in cui eccellono è il riscaldamento. Il LED non tende, infatti, a riscaldarsi, pertanto l’intera energia verrà impiegata per l’emissione di luce, al contrario della concorrenza. Le incandescenti, ad esempio, sfruttano appena il 5%, mentre il rimanente 95% serve a scaldare il filamento metallico. Le direttive comunitarie le hanno fortunatamente tolte di mezzo, non rispondendo più alle esigenze attuali. 

Insuperabili in durata

I vantaggi fin qui delineati non bastano? Andiamo allora a vedere la durata, che – lo ribadiamo – è da legge indicata sulla confezione in ore e, in modo facoltativo, in anni. Ancora una volta ci troviamo davanti ad un gap abissale:

  • le lampadine LED durano tra le 20 mila e le 25 mila ore, ma i marchi leader ne offrono pure fino a 50 mila (più o meno dai 15 ai 25 anni e oltre);
  • le lampadine alogene durano tra le 2 mila e le 7 mila ore (da 1 a 7 anni);
  • le lampadine fluorescenti durano tra le 6 mila e le 15 mila ore (da 6 a 15 anni);
  • le lampadine incandescenti durano circa 1.000 ore (un anno circa). 

Lo vedi che l’installazione luci a LED è il top? Nonostante il prezzo d’acquisto tenda a risultare leggermente superiore rispetto alle controparti, la longevità ripaga abbondantemente la spesa “extra”. 

Ampio range di luminosità

Ma veniamo alla luce emessa. È credenza piuttosto comune che le LED non raggiungano una luminosità granché elevata. In realtà, è una diceria. A seconda dell’ambiente si scelgono con un range che spazia tra i 50 e i 500/1.000 Lumen. E la temperatura di colore? Questo è un altro parametro rilevante. Calcolato in Kelvin (K), esso esprime la tonalità di luce bianca. Quando: 

  • è di 2.700 K sarà calda
  • è di 4mila K sarà neutra
  • è di (almeno) 6mila K sarà fredda

Quale temperatura di colore scegliere? Presta innanzitutto attenzione ai colori dell’ambiente dove avrà luogo l’installazione luci a LED. Tanto più la temperatura sale, tanto più la luce sarà intensa e tendente ai colori freddi, quasi celesti; di gran lunga preferibili in ufficio o in contesti lavorativi. Nelle abitazioni, che per loro natura devono essere confortevoli e accoglienti, il discorso cambia. 

Installazione luci a LED Milano: adatte ad ogni occasione

Se prediligi le tonalità calde e rilassanti, in grado di offrire un’atmosfera intima, punta su un valore attorno ai 3 mila kelvin. Se intendi illuminare ambienti in cui conta perlopiù rimanere operativi e focalizzati stai sui 4 mila kelvin. Premesso che lo spettro cromatico spazia dai 1.800 kelvin per la tonalità più calda ai 16mila per la più fredda: 

  • Le lampadine LED coprono la fascia tra 2.700 e 4mila K
  • Le lampadine fluorescenti vanno da 2.700 a 6.500 K
  • Le lampadine alogene arrivano fino a 4.200 K (raggiunge quindi il bianco freddo)
  • Le lampadine incandescenti arrivano fino a 2.700 K (tra il rosso e l’arancione)

Solitamente l’installazione luci a LED Milano dà modo di modificare agevolmente il colore del rivestimento, rendendolo adatto ad ogni occasione. 

Call Now ButtonCHIAMA ORA